Nessuno è al sicuro.

virus-informaticoSe un sito come huffingtonpost.com può ospitare falsa pubblicità contente codice malevolo che può infettarti con un parente del cryptolocker allora siamo proprio nei guai.

Eppure è così come ci fa sapere malwarbytes, anche siti istituzionali e molto “sicuri” possono ospitare inconsapevolmente codice malevolo che può facilmente infettarci.

Come possiamo difenderci? Con molta attenzione verificando che i link su cui clickiamo ci portino effettivamente dove pensiamo, con la prudenza mettendo al sicuro con un backup efficace i nostri dati importanti.

Pensiamo sempre che il peggio possa avvenire e prepariamoci ad affrontarlo.